lunedì 16 agosto 2010

DrEaMs

“Odette, la vuoi finire con quel cazzo di ticchettio? Sto cercando di dormire”.
L’urlo di quel balordo di mio padre proveniente dalla stanza di fianco mi penetra nelle orecchie sgretolando di colpo i miei pensieri come il gracchiare di uno stormo di corvi sbucato all’improvviso da chissà dove a distruggere la visione di uno splendido tramonto.
Prendo a rileggere sullo schermo del notebook la lettera per mio fratello. È l’unico a cui mi sento di lasciare almeno due righe di spiegazione. Certamente nulla avrei da dire a quella bestia che ora già sento russare di nuovo in camera mia... ----------- il resto se vi va potete leggerlo qui sul Forum dei Forsennati!

Un saluto e buon proseguimento di vacanze da E.d!!

5 commenti:

  1. Ciau Ed!^^ Grazie di cuore per il premio, è un onore!!!!!
    Cavolo è un secolo che non scrivo sul forum ma provvederò il più presto possibile, mi manca!
    Spero di vedere presto te e Giulia, nel frattempo vi mando un abbraccione!

    RispondiElimina
  2. Ma anche questo racconto l'hai scritto tu?
    Sinceramente, mi metti paura.
    Comunque... bravo.

    RispondiElimina
  3. complimenti :) scrivi proprio bene!!!
    ti ringrazio di esserti interessato al mio libro, questo da parte tua è...una gioia ^^
    il numero ormai è raggiunto :) e a settembre dovrebbe andare in stampa e successivamente essere spedito :)

    RispondiElimina
  4. e comunque...riguardo a quel racconto...c'è una cosa in particolare che mi piace e che ti invidio. sai parlare del fango con la stessa trasparenza che avresti parlando dell'acqua.
    è un grande dono.

    RispondiElimina
  5. Per rispondere al tuo commento sul mio blog ti dico: questo racconto mi è piacito molto, altro che scherzo (anche se so che lo intendevi in senso ironico^^) solo mi ha stupita... sarà perchè emerge il tuo lato oscuro (?) O.o
    Mah... comunque complimenti dinuovo (:
    Ali*

    RispondiElimina